Glossario

Bailout


Il termine Bailout indica un’operazione di salvataggio di uno Stato o azienda attraverso un supporto economico per prevenire il rispettivo fallimento o default. Questi salvataggi possono assumere la forma di prestiti, obbligazioni, titoli o contanti. 

Con riferimento al settore privato, il Bailout viene generalmente applicato alle istituzioni finanziarie, come banche e assicurazioni. Nel caso delle banche, quando si tratta di crisi di liquidità, il prestito può arrivare della banca centrale mentre nei casi d’insolvenza, occorre un’assistenza finanziaria a carico del bilancio pubblico. Uno dei più grandi salvataggi è stato quello proposto dal governo degli Stati Uniti nel 2008 che vide impiegati 700 miliardi di dollari per il salvataggio di diverse organizzazioni finanziarie.

Con riferimento al settore pubblico il Bailout per evitare il default di uno Stato sovrano, avviene attraverso i prestiti di altri Stati insieme a istituzioni come il FMI (Fondo Monetario Italiano). Questo è quanto avvenuto in Europa nel 2010-11 con i piani di assistenza a favore di Grecia, Irlanda e Portogallo.