Rassegna stampa

Una moneta troppo forte


FinanzaOperativa.com

18/03/2014

Sono tempi duri per l’investitore Europeo che ha saggiamente diversificato l’esposizione valutaria del proprio portafoglio d’investimento. Nell’ultimo anno, l’Euro si è apprezzato del 2% rispetto al Dollaro e dell’8% rispetto allo Yen.

Una moneta troppo forte


FondiOnLine.it

18/03/2014

Sono tempi duri per l’investitore Europeo che ha saggiamente diversificato l’esposizione valutaria del proprio portafoglio d’investimento. Nell’ultimo anno, l’Euro si è apprezzato del 2% rispetto al Dollaro e dell’8% rispetto allo Yen. L’analisi di MoneyFarm

Euro: una moneta troppo forte


Borse.it

17/03/2014

Di seguito pubblichiamo l’interessante editoriale del 17 marzo di MoneyFarm dedicato al mercato valutario. Nella loro analisi settimanale gli esperti del consulente finanziario indipendente prendono in esame la forza dell’euro nei confronti del dollaro Usa emersa in modo emblematico da inizio febbraio 2014. Tendenza che ha smentito nei fatti le previsioni di fine 2013 di molte case d’affari e degli analisti.

L'Euro sempre più forte rilancia i Pac in valuta


Plus24

15/03/2014

L’euro veleggia verso 1,40 contro dollaro, ai massimi da due anni, e schiaccia le principali divise degli Emergenti macinando record su record verso Rand sudafricano e Lira turca.

Euro a 1,4 dollari, ma il suo prezzo corretto sarebbe 1,2. Le ragioni dello scarto e perché salirà ancora.


Il Sole 24 Ore

13/03/2014

Gli analisti concordano. Il fair value (prezzo corretto) dell’euro nei confronti del dollaro sarebbe di 1,2-1,25 dollari. Sui mercati valutario invece il fixing del cambio euro/dollaro viaggia ormai a ridosso di 1,4 dollari e, secondo le ultime previsioni, potrebbe arrivare a breve giro anche fino a quota 1,5 dollari.

Miisi, sale la fiducia sugli emergenti


Morningstar

13/03/2014

L’indice di sentiment elaborato da Morningstar mostra che i gestori sono più ottimisti sulle azioni dei mercati in via di sviluppo. Per Piazza Affari, l’indicatore supera i 71 punti. Btp nella lista dei preferiti.

Sondaggio Morningstar, sale la fiducia sugli emergenti


FinanzaOperativa.com

13/03/2014

Migliora il sentiment di gestori e strategist sui mercati azionari in via di sviluppo. Il dato emerge dall’ultimo sondaggio di Morningstar tra le principali case di investimento che operano in Italia.

La consulenza low cost viaggia in Rete


Corriere della Sera

10/03/2014

Rendere più conveniente l’investimento anche per i piccoli risparmiatori è necessario. Ma può non essere
sufficiente se anche il mondo della consulenza non diventa più accessibile.

Il super-euro al test delle mosse Bce


Il Sole 24 Ore

09/03/2014

Dopo aver superato quota 1,39 il mercato guarda alle scelte di Draghi sulla moneta unica. 

Insoddisfatti dei Bot? Ecco le alternative


Soldi Web

07/03/2014

I titoli di stato cari agli italiani rendono lo 0,5%. Si può fare meglio con gli etf

Istituto centrale accomodante


FondiOnLine.it

05/03/2014

L’inchiesta FondiOnline di questa settimana, approfondisce il tema “scelte di politica monetaria in casa Bce”, a rispondere oggi è Claudio Barberis, responsabile dell’asset allocation di Moneyfarm.

L'investitore malinconico


Invice.it

01/03/2014

Cosa succede quando su un mercato finanziario il rischio default scompare dal radar degli investitori? E cosa succede quando i settori azionari si muovono preferibilmente all’unisono, come se rispondessero a un fattore esterno (ad es. il quantitative easing)? Di fatto questi cambiamenti rendono la vita più difficile agli investitori, per i quali creare portafogli diversificati sta diventando un compito sempre più complicato.

Risparmio gestito, gennaio in rosso ma fondi raccolgono 3,9 mld


Yahoo! Finanza

26/02/2014

Resta robusta la raccolta dei fondi aperti a gennaio; il saldo di inizio anno del sistema del risparmio gestito presenta tuttavia un numero negativo per 1,5 miliardi come effetto della riorganizzazione dei mandati assicurativi fra le imprese del gruppo Mediolanum.

Ecco quanto pesa la tassazione sul risparmio negli altri paesi europei.


Il Sole 24 Ore

24/02/2014

Renzi oggi chiede la fiducia al Senato. Ma intanto le dichiarazioni del sottosegratario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, sull’ipotesi di un aumento della tassa sulle rendite finanziarie (compresa quella sui BoT) fanno già discutere e già creano subbuglio nella maggioranza nascente (l’Ncd ha già detto che si opporrà a un aumento delle aliquote sui BoT).

Mercato del credito nell’Eurozona: “Avanti con giudizio”


FinanzaOperativa.com

24/02/2014

Il debito è stato protagonista della maggior crisi finanziaria del secolo, per chi ritiene la leva finanziaria causa di tutti i mal funzionamenti del sistema economico e ora per chi ritiene che solo nuovo debito potrà far ripartire l’economia e che il de-leveraging è di per sè fonte di mali peggiori del leveraging.